Romanzi erotici e racconti erotici di Abel Wakaam by RossoScarlatto
Abel Wakaam
Biblioteca
N° 96 romanzi .:. genere erotico avventura fantasy
Voyeur
Genere: erotico
Voyeur, esperienze di una donna senza pudore.
Voyeur, esperienze di una donna senza pudore. Parlava sottovoce, guardandosi in giro con sospetto, come se temesse l'arrivo di Carlo all'improvviso, in un gioco di abitudini e di screzi a cui aveva finalmente imposto un termine. - Non mi sembra vero che sia tutto finito, - sussurrò - eppure sono finalmente tornata ad essere una donna libera... e pronunciare questa parola mi fa sentire davvero bene! - La separazione è l'unico, necessario rimedio ad una situazione insostenibile, - la rincuorò Manuela, scandendo lentamente ogni parola - ora la tua vita può riprendere il suo antico corso senza le costrizioni e le angherie che hai dovuto sopportare negli ultimi anni.
Inferno
Genere: erotico
Inferno, le ombre oscure della rete.
Inferno, le ombre oscure della rete. "L'inferno si nasconde dentro di noi e resta latente per tutto il tempo necessario a comprendere le nostre debolezze. Quando il suo fuoco si scatena, non abbiamo più la forza di resistere e ci lasciamo indurre in tentazioni che mai avremmo voluto provare." Questo libro riporta le confessioni di chi si è lasciato rubare l'anima nella ricerca perversa del piacere estremo. I protagonisti di queste storie hanno deciso di restare nell'ombra, pur affidando alla mia penna la loro voglia di raccontarsi. A loro va il mio ringraziamento per aver reso possibile la realizzazione di quest'opera.
Phobos
Genere: erotico
Phobos, il senso della paura.
Phobos, il senso della paura. St Emin's Hill - Londra - Cleo si guardò intorno spaventata, quando la portiera del vecchio "Black cabs" si richiuse sulle robuste cerniere di metallo. Cercò inutilmente l'insegna luminosa del locale e subito ebbe sentore di aver sbagliato qualcosa. Frugò con rabbia nella borsa alla ricerca del suo immancabile taccuino per controllare l'indirizzo e, nel medesimo istante, si avvide che il display del cellulare era illuminato. Una, due, tre chiamate ricevute senza risposta e due messaggi non letti: - Maledizione... - sbottò - l'ho lasciato impostato su silenzioso!
Debacle
Genere: erotico
Debacle, il prezzo della verità.
Debacle, il prezzo della verità. Fondotinta, un rossetto, un mazzo di chiavi, quattro banconote da cinquanta Euro, due da venti, una da dieci e una manciata di monetine... confusione insomma, come nella borsetta di tutte le signore, e non trovai niente che potesse servirmi come indizio, nulla che spiegasse quella piccola bugia. Non era stata a teatro, almeno non quella sera. Probabilmente la trama se l'era fatta spiegare da qualcuno che aveva già visto lo spettacolo, oppure aveva letto una recensione su qualche rivista, no... non era stata a teatro, e se mi aveva mentito, lo aveva fatto per nascondermi qualcosa di importante.
Menage a trois
Genere: erotico
Menage a trois, un provocazione a cui non si può resistere
Menage a trois, un provocazione a cui non si può resistere Ambra entrò in quel bar per puro caso. Doveva soltanto colmare il tempo che mancava all'appuntamento, una decina di minuti che invece le cambiarono la vita. Non poteva sapere quanto il caso, a volte, decide per noi, e nemmeno ebbe il sospetto che lo sguardo ammiccante del cameriere potesse andare al di là di ogni immaginazione. Era abituata a certe occhiate profonde, quelle che vanno oltre la barriera degli abiti aderenti, ma l'impudenza di quel ragazzo sfiorò la maleducazione: - Aspetta qualcuno? - la interrogò. - Un caffè schiumato, - rispose con freddezza - e niente altro!
Thunder
Genere: avventura
Thunder, eco solenne d'un lampo africano.
Thunder, eco solenne d'un lampo africano. Spazi immensi come solo l'Africa sa mostrare, ed io rimasi incantato dalla profondità dell'orizzonte. Il cielo scuro sulla savana pareva un mare di grano in burrasca, mi guardava dall'alto della sua superba imponenza, mi stringeva in un abbraccio a cui non potevo sottrarmi. Fu un attimo... un lampo accecante si sprigionò da una nuvola color dell'inchiostro e si infilò tra gli alberi come la lingua bifide di un serpente che brama la sua preda e poi l'aggredisce con una rapidità inaudita. Ne seguì un rombo immenso che scosse l'altopiano... poi il suo lento brontolio sommesso se ne andò pian piano, lasciando il silenzio padrone della terra e il cielo.
Avanti
Menu
Ultimi romanzi

Thunderstorm III L'quilibrio di Nash

Biblioteca
Biblioteca
Abel Wakaam by RossoScarlatto