Biblioteca di Abel Wakaam

N° 23 romanzi .:. Avventura Erotico Fantasy

Una Storia, cronaca di un mistero irrisoltoUna Storia, cronaca di un mistero irrisolto
Genere: avventura
Clara Hanson era una scrittrice americana, arrivata inaspettatamente al successo col suo primo romanzo dal titolo: Storia di un uomo. Prima di quel fortunato evento, viveva un'esistenza ordinaria nella città natale di Cape Elizabeth, nel Maine. Lavorava nella biblioteca comunale e, nel tempo libero, cercava di incrementare le sue scarse entrate economiche impegnandosi come correttrice di bozze. Fu così che conobbe Thomas Fillmore, un anziano e burbero storico del Vermont, che soleva passare le vacanze da quelle parti. Il loro singolare rapporto di amicizia sfociò in una strana forma di collaborazione quando l'uomo le propose di scrivere le sue memorie. Non che la sua vita fosse mai stata interessante al punto d'essere degna di nota, semmai erano le conoscenze apprese nel corso di oltre novant'anni a rendere curioso il suo punto di vista.
Afrikaans, il respiro della savana.Afrikaans, il respiro della savana.
Genere: avventura
Etosha, il "Grande luogo bianco", così era chiamato dall'etnia Ovambo che ancora popola la regione. Quando il parco fu fondato, la Namibia era ancora una colonia tedesca e questa terra fu per anni la più grande riserva faunistica mondiale. La sua parte centrale è costituita dall'Etosha Pan, un'enorme depressione salina, antichi resti di un lago poco profondo, alimentato anticamente dal fiume Cunene. In seguito, il corso d'acqua mutò il proprio corso e tutta la zona si trasformò in un semi-deserto. Ai giorni nostri, durante la stagione delle piogge, il Pan viene talvolta alluvionato dai fiumi Oshana e Omiramba, riportando il lago ai suoi antichi splendori.
Arabesque, risalendo il fiumeArabesque, risalendo il fiume
Genere: avventura
Dakar (Senegal) L'urlo inquietante delle sirene si infilava nei vicoli del porto vecchio, sibilando come un animale ferito che corre a nascondersi nell'ombra. Dakar appariva come un termitaio in cui gli uomini e le navi si spingevano sulle banchine unte di gasolio e sudore e l'aria era così calda e nauseabonda da dare il voltastomaco. Fu in quel tumulto che l'autista del camion rosso arrestò il suo vecchio rottame sul ciglio della strada, la più trafficata che conduceva dall'aeroporto al centro della città. Ne scese una donna europea, si guardò intorno con attenzione, sbattendo la portiera arrugginita, poi scomparve in quell'intrico di vicoli angusti.
Il seme del coraggioIl seme del coraggio
Genere: avventura
Quell'inverno, il vento del nord aveva smesso di soffiare troppo in fretta. Il primo giorno di sole fu scosso da un boato lontano. Noa alzò gli occhi verso il passo e scosse ripetutamente il capo. - E' una valanga nonno? - gli chiese il piccolo Niko, sfiorando col palmo delle mani l'acqua scintillante del ruscello. - Sì... è una valanga, - mentì il vecchio, appoggiandosi alla macina di pietra che stava ripulendo - la peggiore che sia mai caduta. Lui sapeva bene che il disgelo avrebbe alzato la tensione sul confine e le voci che arrivavano dalle guide erano preoccupanti. Parlavano di centinaia di uomini e automezzi accatastati lungo la strada che arrivava da Betel... raccontavano della decisione con cui il nemico si stava preparando per l'attacco decisivo dopo aver sottovalutato per anni la forza degli uomini della Resistenza che popolavano le montagne.
Avanti
Home
Profilo
Biblioteca
Riflessioni
Biografia
Interviste
Adventure
@Contatti
Privacy
Biblioteca di Abel Wakaam